domenica, gennaio 07, 2007

venerd' 12 gennaio 007_sherwood@morion

sherwood@morion
inaugurazione degli studi radiofonici di Sherwood
presso il laboratorio occupato morion

- ore 20.00 sherwood_spritz-time

- ore 21.00 proiezione del film documentario di Guido Chiesa “Alice è in
paradiso” (Fandango, 2002) sull’esperienza di Radio Alice, emittente
bolognese concepita nel 1975 proprio nel bel mezzo dell’esplosione
delle cosiddette radio libere. Guido Chiesa racconta “con materiali di
repertorio di ogni tipo e provenienza (tra cui alcuni inediti legati proprio alle
vicende della radio), la babele di Alice attraverso storie e atmosfere
che ci permettono di stabilire nessi e cortocircuiti tra presente, passato
e futuri possibili”.

- a seguire video-intervista a Vilma Mazza voce storica di Radio Sherwood

- la festa prosegue con il dj-set a cura di Max di Blas, Radio Sherwood.


E’ l’autunno del 1976, da Vicolo Pontecorvo 1/a a Padova sale nell’etere il primo segnale di una piccola radio libera: Radio Sherwood. Sono passati più di trent’anni. Radio Sherwood si è tras

formata ed è cresciuta: oggi trasmette in FM nelle provincie di Padova, Venezia Treviso, Belluno, Vicenza, Rovigo, in streaming audio dal sito ww.sherwood.it e su satellite come global radio attraverso il progetto di global project (www.globalproject.info). La foresta di Sherwood ha accompagnato e continua a farlo, con musica, informazioni, sperimentazioni culturali le lotte, i desideri ed i sogni raccontati da migliaia di voci: un’altra verità alternativa alla comunicazione ufficiale.

Una foresta in continua espansione. Oltre agli storici studi di Vicolo Pontecorvo a Padova (anche questi in espansione proprio in ques

te settimane) si sono aggiunte alcune redazioni locali, quella di Marghera, presso Officina Sociale in Via Fratelli Bandiera, 45, quella di Vicenza, Presso il Nuovo Capannone sociale in Via dell’Edilizia 128 ed ora anche quella di Venezia, presso il Laboratorio Morion. Esperienze locali che hanno saputo dare voce alle lotte e alle notevoli esperienze culturali in atto nei diversi territori del nord-est: come nel caso dell’assemblea permanente contro il Dal Molin che a Vicenza ha trovato proprio negli studi vicentini della radio un punto di forza e di rilancio per le iniziative a livello locale e nazionale.

Non è la prima volta che Sherwood trasmette da Venezia: era successo nel 1976, negli studi situati alle Carampane, poi con intermittenza negli ultimi anni l’esigenza e il desiderio di tornare a trasmettere proprio dalla città lagunare. Di dare voce a quanti e quante ogni giorno sono protagonisti delle lotte per il diritto alla casa, contro la grande opera Mose, per la condivisione dei saperi, contro ogni forma di proibizionismo, di dare spazio alle realtà studentesche, alle sperimentazioni musicali e artistiche, alle iniziative culturali promosse dalla libreria ca’ libro 9.

Un’esigenza che si concretizza al piano superi

ore del laboratorio morion. Un ulteriore sforzo da parte degli attivisti del centro sociale veneziano, che venerdì 12 inaugurano l’apertura della nuova sala dello spazio occupato. Una sala che da anni non veniva utilizzata è stata recuperata, ristrutturata e attrezzata per la redazione locale di Radio Sherwood. Le trasmissioni “on air” partiranno da subito. Accanto alla parte informativa, rassegna stampa e notiziario, in diretta ogni martedì dalle 18.00 alle 19.00 down town, trasmissione sugli eventi culturali e musicali del veneziano, ogni settimana liberalarte a cura del laboratorio morion sulla scena indie rock italiana e non solo. Questo è solo l’inizio.

Per info: venezia@sherwood.it




sabato 13 gennaio 007

grimoon in concerto
+ presentazione del film
"la lanterne magique" (cd + dvd)


Il disco è uscito il 27 Novembre (Macaco/Audioglobe)
accompagnato da un film in dvd.
Il film, realizzato e prodotto dai Grimoon,
è un thriller surreale basato
sullo strano mondo della band.

I Grimoon sono:
Alberto Stevanato: voce, chitarra
Solenn Le Marchand: voce, analog synths
Claudio Favretto: Fender Rhodes, organo, fisarmonica
Erik Ursich: basso
Andrea Iseppi: violino, mandolino
Samuele Giuponi: batteria

martedì, novembre 28, 2006

sabato 2 dicembre


dance hall reggae

zion cuts
+ bom chilum




lunedì, novembre 27, 2006

martedì 12_ca' libro 9 - - > ca' foscari

Coordinamento Studenti Univesritari
+ Ca' libro 9


presentano:
dvd BANLIEUS HACKMOVIES
c/o Univesrità di Ca' Foscari

prodotto da Global Project, Regarde A Vue, MIB, Mouvement de l'Immigration et des banlieues, Radio Frequences Paris Plurielle.
Con: Bouge qui Bouge, Dammarie-l'es-Lys, Radio Sherwood, Laboratorio Morion ( Venezia), Capannone (Vicenza), TPO (Bologna), ESC (Roma).


intervengono:

marcello tarì --> uninomade nordest
micheal hardt --> co-autore di impero
marina - - > global project venezia
coordinamento studenti universitari



giovedì, ottobre 19, 2006

GRAND OPENING_26 ottobre 2006

“A night of desperate blues & dirty rock’n’roll”


on stage:
THE RIPPERS
selvaggio e primitivo garage punk da cagliari

+ THE HORMONAS
local rock’a’billy & trash blues cats


per info_
www.myspace.com/therippersinaction

www.thehormonas.com

mercoledì, maggio 03, 2006

giovedi 4 maggio_"noi non siamo delinquenti"

29 attivisti dell'Agenzia Sociale per la Casa,
imputati per associazione a delinquere
per aver lottato per rivendicare il diritto alla casa, occupando,
di fatto, alloggi dell’Ater, sfitti e abbandonati da anni
non vengono rinviati a giudizio "perchè il fatto non sussiste"

"Siamo, donne e uomini che credono ad un’unica Legge, quella della dignità, e la affermiamo giorno per giorno quando abitiamo le nostre case e viviamo i nostri quartieri, senza cedere al ricatto di chi per questo ci vorrebbe in galera. Spesso occupare una casa è l’unica via per vivere e organizzarsi l’unica via per resistere - si legge nel comunicato dell’ASC - "occupare una casa non è mai una scelta di comodo ma la giusta risposta all’inadeguatezza della legge e all’inedia di chi siede comodamente sulle poltrone del comando, troppo attento ai propri privilegi e troppo poco ai bisogni della gente".

L’inchiesta del PM Carlo Nordio rappresenta una seria minaccia per tutte le reti di movimento, perchè criminalizza le lotte sociali riducendole ad una questione di diritto penale, perché architetta un teorema secondo il quale la capacità di fare rete e di lottare per i propri diritti rappresentano attività criminali.


giovedì, gennaio 12, 2006

morion on air


anche il laboratorio morion fa parte della foresta di sherwood!
ogni martedì dalle 18.00 alle 19.00 down town - redazione morion in collaborazione con la ca' libro 9
e prossimamente ritorna liberalarte:

90 minuti di...
musica_etichette_indipendenti_


sintonizzati sui 97.800 o 93.350 Mhz (per mestre città sui 97.650 Mhz)
o sul sito di radio_sherwood


martedì, gennaio 10, 2006

dica 33

sostieni radio_sherwood

anche al laboratorio morion puoi trovare pezzi di storia della tua radio
il meglio della musica in 33 giri degli studi di sherwood radio in vendita a 5 e 10 euro!!